Manuale di SEO Gardening di Francesco Margherita –
Recensione di uno dei migliori libri SEO per iniziare

manuale di seo gardening di francesco margherita - recensione di raoul gargiulo

Se anche tu hai cercato su Google “manuale di Seo Gardening recensioni”  è perchè vuoi saperne di più su questo libro del quale tanto si parla ed è alla sua seconda edizione. O magari sei interessato a come funziona il posizionamento SEO e sei arrivato qui spulciando le pagine nella SERP e sei interessato ai migliori libri sulla SEO in commercio.

Che tu sia un esperto SEO, un neofita o semplicemente un curioso ti sarai già accorto che di libri sulla SEO davvero buoni… ce ne sono pochi, ed in italiano ancora meno. La maggior parte ripete le stesse cose cambiando solo approccio o esplorando più o meno approfonditamente un argomento, quelli che restano sono davvero datati… ed internet è un mondo che gira molto velocemente, tutto diventa obsoleto in fretta.

Solo i migliori libri SEO riescono a restare a galla anche dopo anni e si, sto parlando della bibbia SEO “Search Engine Optimization (SEO) Secrets” scritto e diretto da quel bontempone di Danny Dover (sembra il nome di un supereroe, tipo Peter Parker alias Spiderman).
Lo trovate a questo link su Amazon ma vi avviso che non è per tutti… solo per chi mastica l’inglese e vi procurerà qualche mal di testa ma ne vale la pena.

. I tre approcci alla SEO

Prima di parlare di “Manuale di SEO Gardening” però è bene fare una breve distinzione sui 3 tipi diversi di approcci alla SEO.

La SEO è un mondo pieno di tecnici, pensatori, gente pratica e sognatori, alcuni sono convinti che tutto si riduca a strategie da applicare per eludere e “fregare” i motori di ricerca ed altri sono convinti che sia più efficace scrivere per il lettore senza grossi giri di parole.
Altri ancora si affidano alle magie del marketing e i bias cognitivi, tutti hanno lo stesso scopo: scalare la vetta ed arrivare tra le prime (se non la prima) posizioni nella SERP (i risultati di una ricerca).

Quindi i libri sulla SEO/SEM si suddividono grossomodo in:

  • libri “tecnici” che suggeriscono strategie e procedure
  • libri orientati al marketing e promozione
  • libri sulla “semantica”

I fatti stanno in questo modo: Nessuno sa come funzioni Google, in che modo e con quali criteri decida che un sito sia migliore di un altro. Chi dice di saperlo mente spudoratamente.

Per quanto affermato sopra quindi tutti e tre i diversi tipi di approcci sono corretti e nessuno è “più importante” dell’altro, un buon consulente SEO (ma anche un neofita) dovrebbe abbracciarli tutti in modo da poter fronteggiare qualsiasi sfida.

Ma siccome nessuno “nasce imparato”, come si dice dalle mie parti, e nessuno detiene la verità sul santo graal… bisogna studiare tutto.

. Cos’è la SEO semantica?

L’autore del libro “Manuale di SEO Gardening” è Francesco Margherita, simpatico professionista che a mio modesto parere merita a pieno titolo di far parte del pantheon dei SEO famosi (italiani).
In questo libro il buon Francesco ci parla di SEO dal punto di vista semantico… cos’è la semantica?
Non c’è bisogno di cercare su Google il significato, te  lo spiego io qui e adesso in quattro parole (servizio per prigri abilitato):

Senza usare paroloni da professore pazzo la SEO semantica si occupa dell’intento nascosto dietro la ricerca dell’utente… ancora troppo complesso?
Diciamo che Google ha a cuore e vuole che quando un utente cerca qualcosa si imbatta in contenuti di qualità, che lo soddisfino.
Questo si traduce in contenuti ricchi e completi e non scritti con i piedi, pieni di parole chiave ripetute a casaccio e spruzzati di backlink.

Google vi osserva e se ne accorge, eh già.

Manuale di SEO Gardening è un libro piacevole, che scorre bene e Francesco Margherita trasmette nel testo la sua simpatia rendendo la lettura semplice.
I concetti arrivano subito, in modo diretto e soprattutto comprensibile (può sembrare scontato ma non lo è). Un libro scritto in questo modo è adatto anche ai meno esperti che cercano un libri sulla SEO per inziare a studiare ed interessarsi dei vari aspetti che circonda il mondo delle SERP.

Ma non si parla solo di semantica, un pò di tecnicismi sono presenti (un minimo per forza ci deve essere suvvia).

. La solita zuppa?

Una delle cose che mi ha interessato nel libro è il primo capitolo, di solito nei libri SEO e SEM ci si imbatte sempre nelle stesse zuppe.

Mi spiego meglio

Nei libri di SEO e SEM in genere gli autori si sentono in dovere di spiegare di cosa tratterà il libro… e dunque in genere nel primo capitolo (o capitoli) ci si ritrova a leggere le solite nozioni riscaldate su cosa sia la SEO e la SEM, di cosa siano le SERP e così via.

Questo tipo di approccio ci fa capire in che misura il libro sia rivolto ai neofiti o agli esperti del settore, pensateci un istante… se il libro fosse indirizzato ad esperti non ci sarebbe bisogno di scrivere un capitolo per spiegare cosa sia la SEO poichè lo saprebbero già molto bene.
Anche l’autore nel suo lavoro “Manuale di SEO Gardening” scrive un capitolo del genere ma aggiunge anche qualche paragrafo su come guadagna un SEO ed il suo ambito fiscale, purtroppo ci fa sorgere qualche domandina che rimarrà ahimè senza risposta.

. Gli argomenti

Nel libro si toccano anche argomenti come affiliazione e i prodotti da vendere anche se consiglio di leggere qualche libro che ne parli in modo più specifico come “Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona” edito dalla famosa HOEPLI e scritto da Giannicola Montesano. Un giorno ne scriverò una recensione, merita di essere tra i migliori libri sulla SEO.

Le spiegazioni sui termini base e tecnicismi indispensabili da conoscere raggiungono il capitolo 3 e bisognerà aspettare il capitolo 4 per iniziare a leggere di SEO Semantica.
Nei primi tre capitoli quindi si parla di indispensabili argomenti che non consentirebbero ai meno informati di comprendere a pieno il contenuto del libro, c’è da dire però che il tutto viene spruzzato da nozioni interessanti qui e la che possono interessare anche i SEO più esperti (no, non vi spoilero nulla non temete).

Cosa pensa Google? cosa capisce? come dobbiamo comporre i nostri contenuti affinché siano compresi da big G? Francesco ce lo “svela”, per così dire, attraverso alcune riflessioni ed esperimenti.

Molto interessante il concetto di allocazione latente di Dirichlet e la sua applicazione ma non solo, il Topic N, il page rank e il trust rank, la link building sono presenti e spiegati in modo semplice e divertente.

Cos’è una penalizzazione? Google può penalizzare un sito rendendolo meno “visibile” nelle ricerche degli utenti e lo fa di continuo. Come una mamma che punisce i bimbi che fanno le marachelle al fine di raddrizzarli. Quindi NO alle tecniche Black Hat e SI a quelle White Hat… almeno fino a che si riesce a farla franca, il libro parla anche di questo e soprattutto da come uscire da una penalizzazione.

. Considerazioni finali

“Manuale di SEO Gardening” di Francesco Margherita è decisamente un libro utile a tutti ma a nessun target specifico, ricco di spunti e teorie basate su fatti . Va bene per i neofiti e per i più esperti ed è piacevole da leggere grazie anche alla simpatia dell’autore ed alla bravura nel sapere esprimere e spiegare concetti difficili con parole semplici.
Se cercate un libro per iniziare a studiare ed affacciarvi alla SEO nel modo giusto allora fa al caso vostro, in definitiva uno dei migliori libri seulla SEO.

Titolo: Manuale di SEO Gardening
Autore: Francesco Margherita
Casa editrice: Dario Flaccovio Editore srl

manuale-di-seo-gardening-di-francesco-margherita-recensione-di-raoul-gargiulo

 

Appassionato di informatica da sempre, amante della natura, dello sport, delle arti e di un altro fantastiliardo di cose. Definito dalla multipotenzialità e affamato di conoscenza. A parte questo... sono una persona normale.

Lascia un commento